Skip to main content
Feature-image-1600x900px-history-1958.jpg

Le cose buone ci raccontano

Loacker non è soltanto un marchio, è una storia di famiglia.
Le cose buone ci emozionano, le cose buone ci ispirano,
le cose buone ci uniscono.

Tutto è cominciato molti anni fa

Quando, nel 1925, Alfons Loacker creò la “cialda di Bolzano”, non poteva immaginare che avrebbe fatto la storia:
invitante quanto la pasticceria fresca, aveva il vantaggio di essere più pratica e conservabile.

Feature-image-700x900px-1925-pasticceria-Bolzano.jpg

1925

Alfons Loacker un sogno ce l’aveva e nel 1925 lo realizzò acquisendo la pasticceria di Bolzano in cui aveva lavorato fin da ragazzo.

Nacque dalle sue mani la prima “cialda di Bolzano”, golosa delizia sottile e friabile, farcita con creme dal gusto inconfondibile.

Feature-image-700x900px-1958-ingresso-seconda-generazione.jpg

1958

Ingresso della seconda generazione

Nel 1958 Armin Loacker entra in azienda come responsabile della produzione. Dieci anni dopo lo affianca la sorella Christine come responsabile dell’amministrazione e della distribuzione.

Feature-image-700x900px-1967-salva-freschezza.jpg

1967-69

Anni densi di cambiamenti 

Con il forno automatizzato per wafer la produzione cresce a livello esponenziale; l’esportazione muove i primi passi grazie alla confezione “salva-freschezza”; l’impianto di raffreddamento ad arco, assieme ad altre intuizioni produttive, fa dell’officina Loacker una delle più importanti dell’Alto Adige.

Feature-image-700x900px-1974-stabilimento-auna.jpg

1974

Nel 1974 la produzione viene spostata sul Renon, ad Auna di Sotto, a mille metri dal livello del mare. Nonostante i tornanti complicassero gli spostamenti, a detta di Armin le cose davvero buone si fanno solo dove l’aria è pura, l’acqua cristallina e il panorama del Monte Sciliar solleva gli animi. Poco dopo, la bontà Loacker e le sue eccelse qualità sensoriali uscirono dall'Alto Adige al resto del Nord Italia e poi in tutto il mondo.

Feature-image-700x900px-nascita-degli-Gnometti.jpg

1984

Nascita degli Gnometti Loacker

Gli Gnometti Loacker appaiano per la prima volta in uno spot TV in Italia. Grazie alla loro simpatia, aiutano Loacker a conquistare la leadership nel mercato italiano.

Feature-image-700x900px-terza-generazione.jpg

1996

Ingresso della terza generazione

Mentre Andreas Loacker si occupa dell'intero reparto dello sviluppo, Ulrich Zuenelli dirige la divisione delle vendite ed è anche presidente del Consiglio di amministrazione. Martin è responsabile come Presidente del Consiglio di Amministrazione LFH srl.

Feature-image-700x900px-Heinfels-Brennero.jpg

1999 | 2006

Apertura dello stabilimento di Heinfels/Tirolo Orientale

È stato naturale aprire un nuovo stabilimento all’ingresso di una vallata idilliaca a mille metri dal livello del mare.

Apertura del primo Loacker Café al Brennero

Con il Loacker Café, Loacker ritorna alle origini dell'azienda, quando, nel 1925 Loacker era un negozio di dolci e una pasticceri

Feature-image-700x900px-Armin-Loacker.jpg

2019

Addio ad Armin Loacker

Figlio innovatore e lungimirante del fondatore Alfons Loacker, Armin è stato una colonna portante dell’azienda. La sua mente aperta e la sua concretezza hanno contribuito a gettare le basi per l’impresa di successo che è diventata Loacker negli anni. Armin ha portato avanti grandi innovazioni tecnologiche e di prodotto che hanno contribuito a rendere grande un marchio a livello internazionale.

ALL_The story of a family_3rdgeneration_Gallery1.jpg

“Oggi, dopo 3 generazioni, i valori che ci guidano sono gli stessi che guidavano Alfons Loacker.“

Loacker è un marchio fondato con il cuore e la fedeltà ai suoi valori è stata fondamentale per il successo e lo sviluppo dell’azienda. Per questa ragione, non scendiamo a compromessi in tema di qualità. 

I valori tramandati di generazione in generazione continuano a vivere nella terza generazione.